Area Camper per turisti a Lavello

Sono incominciati a Lavello i lavori di realizzazione di un’area camper attrezzata in via Aldo Moro (adiacente l’edificio Polifunzionale). Mossi dall’obbiettivo comune di voler migliorare la fruizione...

1125 0
1125 0

Sono incominciati a Lavello i lavori di realizzazione di un’area camper attrezzata in via Aldo Moro (adiacente l’edificio Polifunzionale).
Mossi dall’obbiettivo comune di voler migliorare la fruizione del percorso naturale, storico – culturale ed enogastronomico dei territori, le Amministrazioni Comunali di Lavello e Venosa si sono associate per partecipare al Bando PSR Basilicata 2007/2013 “Incentivazione Attività Turistiche”, dal quale hanno ottenuto un finanziamento pari a circa 60 mila euro, per l’attuazione del progetto intitolato “Ve. La. Tour: In camper verso i sapori da Lavello a Venosa”.
L’intervento prevede la realizzazione di un portale multimediale, di un percorso segnalato che dal Comune di Lavello porta al Comune di Venosa, e di un’area camper attrezzata con annesso centro informazioni, nella Città di Lavello.
L’Assessore ai Lavori Pubblici, dott. Donato Scatamacchia, ha dichiarato: “La realizzazione di quest’opera darà la possibilità alla nostra comunità di dare un’adeguata risposta ricettiva a quei turisti che intendono visitare i Comuni della nostra regione. Sia chiaro fin da subito, per evitare inutili strumentalizzazioni su questo intervento, che gli spazi realizzati ed attrezzati saranno fruibili solo ai turisti, i quali dovranno registrarsi e dichiarare al nostro Ente la propria permanenza, per ottenere un badge magnetico con il quale potranno accedere al sito.
Inoltre in occasione dell’appuntamento con Matera 2019, per il quale ci si attende una notevole mobilità all’interno della Regione Basilicata, la nostra città potrà inserirsi in maniera funzionale e strategica in un asse di collegamento tra la Capitale Europea della Cultura e il resto d’Europa, dando al contempo l’opportunità di far conoscere i nostri luoghi, le nostre tradizioni e di far apprezzare i sapori tipici del nostro territorio”.

In this article

Join the Conversation

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code