“IMPASTA”: Il Buon Natale della Pro Loco di Potenza

L’evento per celebrare tutto quello che da farina e lievito diventa pane e non solo… Più di venti espositori presso i quali si potrà acquistare,...

1429 0
1429 0

L’evento per celebrare tutto quello che da farina e lievito diventa pane e non solo…
Più di venti espositori presso i quali si potrà acquistare, due giorni di degustazioni, laboratori, momenti editoriali, showcooking, musica e solidarietà: questa la ricetta che la Pro Loco di Potenza offrirà alla città tra oggi e domani.
L’evento  si svolgerà in contemporanea presso la Cappella dei celestini e la Galleria Civica del Centro Storico.
Per l’ideatore e progettista di ”Impasta” il motore della manifestazione sta nel fatto che: “E’ stato possibile nel tempo dargli forme, nomi, sapori diversi. Ma il pane da secoli mantiene la medesima importanza e l’immutata potenza simbolica presso tutti i popoli. Spezzandolo si fa comunità, assaggiando quello altrui si fa cultura dell’integrazione e perché no, unito ai prodotti della terra, diventa una nuova forma di economia.”
Per tanto, tradizioni gastronomiche e trucchi del mestiere. Esposizioni e laboratori. In un periodo, come quello che precede le Feste, durante il quale è bello reimmergere olfatto e gusto nel mondo dei ricordi ma anche in quello delle novità. Un’idea che si vorrebbe venisse trasferita nell’ottica sociale e culturale, oltre che economica, con la capacità di fare Impasti che diventino collante di una ritrovata unità civica.
Dolce o salato, “Impasta” non fa differenza, perché il suo obiettivo è quello di promuovere il meglio della “Basilicata a tavola”. Unico limite sarà quello della fantasia e della creatività in cucina che sia gli stendisti, sia gli ospiti d’onore degli showcooking avranno nel presentare tutto ciò che a partire dalla farina e dal lievito diventa prodotto panificato, ricetta natalizia, arte dell’antico e sempre vivo “impastare”.
Una Kermesse enogastronomica confezionata dalla Pro Loco Potenza per partecipare alla creazione del rinnovato spirito natalizio e che, come tutti gli eventi dell’Associazione, è legata alla divulgazione delle attività di ricerca e sostegno poste in essere dalla Fondazione Alessandra Bisceglia – W Ale. Infatti sarà possibile acquistare gli Agrumi di Ale e contribuire così al sostegno della Onlus che effettua visite specialistiche a Venosa ed opera al San Carlo di Potenza pazienti affetti da malformazioni vascolari. 
Un programma da gustare tutto d’un fiato e che spazia dalle officine di “Impasta”: cioccolato, caffè, pasticceria, alle degustazioni a cura dell’Associazione Cuochi Potentini e Unione Regionale Cuochi Lucani, passando per il Mini Jobbing fest, estemporanee d’arte, musica.  Da quel momento si apriranno le porte di “Impasta” continuativamente
fino a tarda sera, per riaprirsi poi il giorno seguente alle ore 11,00 e richiudersi alle ore 24,00.

In this article

Join the Conversation

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code