Insediato il tavolo tecnico sulla viabilità extra urbana a Venosa

In data 08 maggio alle ore 10.30 presso la sala consiliare del comune di Venosa si è tenuta la prima seduta del tavolo tecnico sulla...

1654 0
1654 0

In data 08 maggio alle ore 10.30 presso la sala consiliare del comune di Venosa si è tenuta la prima seduta del tavolo tecnico sulla viabilità extra urbana richiesto nel mese di settembre del 2014 con forza dal gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle di Venosa.

Una convocazione molto attesa che alla fine è giunta con la soddisfazione di tutti, opposizione e maggioranza. Alla seduta hanno partecipato il Sindaco di Venosa ed alcuni assessori, il Presidente del consiglio comunale, tutti i consiglieri del Movimento, alcuni consiglieri di maggioranza, il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle – Gianni Leggieri (unico dei tre consiglieri venosini a rispondere all’invito), tecnici della Provincia e della Regione. Alle 11.30 si è aggiunto anche il Presidente della Provincia il quale ha presentato gli interventi che sono in procinto di partire e che dovrebbero alleviare la situazione della viabilità per i cittadini di Venosa.

La riunione si è caratterizzata per un costruttivo e interessante scambio di battute tra i diversi partecipanti, in un clima sereno e contraddistinto dalla consapevolezza che il tema viabilità risulta essere un tema centrale per il futuro della città oraziana. Naturalmente i consiglieri del Movimento 5 Stelle venosino hanno chiesto al Presidente Valluzzi dati certi e non solo parole. Nonostante i bei discorsi, si è chiesto di avere un crono programma preciso dei diversi interventi previsti, oltre ad una relazione tecnica descrittiva degli interventi che verranno posti in essere da qui a breve. Già in passato alle parole non sono seguiti i fatti. Sono anni infatti che i cittadini di Venosa vivono le delusioni legate ad annunci roboranti a cui non hanno fatto seguito fatti concreti.

Per questo si è chiesto di utilizzare il tavolo tecnico come strumento di controllo e di verifica sull’operato della Provincia, per questa ragione sono state fatte richieste di avere impegni scritti e precisi. Il tavolo tecnico è stato aggiornato a luglio, mese in cui si potrà già iniziare a fare una verifica della situazione e dei passi avanti eventualmente fatti.

In this article

Join the Conversation

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code