“Storia nostra, perché” in scena al 2 Torri

Il teatro è vita. In tutte le sue forme ed espressioni. E’ un linguaggio universale, comprensibile da tutti perché fatto col cuore e la passione...

1308 0
1308 0
Il teatro è vita. In tutte le sue forme ed espressioni. E’ un linguaggio universale, comprensibile da tutti perché fatto col cuore e la passione di chi, coi piedi sul palco, vuole raccontare una storia.
Il 10 aprile, al Teatro 2 Torri di Potenza, andrà in scena la Poesia Italiana, recitata, cantata e suonata in un’intensa serata ricca di emozioni. 10497036_10153209428389395_4614103784259958454_o
“Storia Nostra, perché”, questo il nome dello spettacolo/reading creato da Camillo Marcello Ciorciaro, rappresenterà un appuntamento all’insegna della Nostra Cultura, dove gli artisti coinvolti (Camillo Marcello Ciorciaro, Tonia Bruno, Valentino Bianconi, Davide Guglielmi, Emanuela Sabatiello), tutti rigorosamente lucani, daranno forma alle parole svelando l’arte del teatro nella sua essenza più pura.
“Storia Nostra, perchè” , nato dal fortunato spettacolo “Storia Nostra, viaggio nel mondo della Poesia Italiana” con il quale l’attore Camillo Marcello Ciorciaro e il musicista Davide Guglielmi hanno calcato i palcoscenici di alcuni dei più prestigiosi Teatri del sud Italia, è un affascinante viaggio nello straordinario mondo della Poesia Italiana; è uno spettacolo in cui la musica dal vivo e i versi poetici si fondono in un’unica partitura e, allo stesso tempo, una straordinaria occasione per interrogarsi, con ironia e leggerezza, sulla condizione della nostra nazione italiana.
Dal ‘300 a oggi lo spettatore sarà accompagnato in un percorso fra i versi più emozionanti e coinvolgenti dei nostri sommi poeti.
“Lo spettacolo nasce dall’esigenza di offrire al pubblico una serata divertente e dinamica che riesca a coinvolgere tutti i sensi. L’obiettivo è quello di riscoprire la musicalità della lingua italiana, il suo straordinario fascino e la sua indiscussa valenza poetica.
Ungaretti diceva che la poesia “nasce in momenti speciali”, io spero che in queste serate si possa anche solo sfiorare quella magia di cui parla lo stesso poeta.
La Poesia è un mondo infinitamente ricco di emozioni, ma anche un’occasione unica per vedere la vita da una prospettiva differente. Costruire uno spettacolo come questo e lavorare su testi così importanti è stata un’esperienza divertente ed entusiasmante.
Non sarebbe stata la stessa cosa, e penso di poter parlare anche a nome di Davide, se in questo viaggio non ci fossero stati i nostri magnifici collaboratori.
Io credo che siamo riusciti a creare uno spettacolo leggero e che, allo stesso tempo, fa riflettere.
Spero davvero che il pubblico possa divertirsi almeno la metà di quanto ci divertiamo noi in questa avventura, perché, a quel punto, sapremo che sarà uno spettacolo riuscito in tutto e per tutto!!!”
Camillo M. Ciorciaro
In this article

Join the Conversation

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code