• Vito Domicelli
  • maggio 22, 2019
  • 0 Comments

The Empire Strikes First

The Empire Strikes First

(Epitaph, 2004)

I Bad Religion possono essere il gruppo più facile da recensire, così come il più difficile. Facile, se l’obiettivo è solo quello di fornire una descrizione della loro musica; difficile se invece si tenta di recensire la loro ultima uscita con parole e giudizi che differiscano almeno in parte da quelli spesi per la precedente.

Cominciamo dal primo approccio. Ebbene: i Bad Religion sono l’icona del punk rock melodico californiano, e lo sono ormai da parecchi anni. L’origine del gruppo si colloca addirittura nell’epoca eroica del punk, tra la fine degli anni ’70 ed i primi ’80. Un quarto di secolo di attività non è poco per nessuna band; tanto più in un ambiente per definizione iconoclasta, e dunque poco propenso ad innalzare chicchessia su un piedistallo e mantenercelo per anni. Nel corso della loro carriera i Bad Religion hanno visto il punk esplodere, ritornare in fretta fenomeno underground, conoscere un improvviso revival sull’onda dei successi di Offspring, Green Day e Rancid, ed infine rientrare una volta ancora nei ranghi. Apparentemente indisturbati da queste vorticose evoluzioni, loro sono rimasti fedeli alla propria linea con una coerenza tale da potersi a tratti scambiare per esasperante immobilismo. A differenza di band molto più accattivanti e giovanilistiche, quali ad esempio i già citati Green Day, così come di altre molto più esteticamente caratterizzate, come i duri-e-puri Rancid, i Bad Religion hanno puntato quasi tutte le proprie carte sulla miscela di istanze sociali e politiche progressiste, sulla critica costante dell’american way of life e delle religioni organizzate, su lyrics lucide ed elaborate, nonché su un’immagine mediatica di basso profilo (alzi la mano chi ricorda più di un loro videoclip). Musicalmente, a dispetto di alcuni cambi di formazione, non si sono mai permessi grandi variazioni sul tema: hanno al limite lasciato sbollire un …

Lost your password?

User registration is disabled for now. Contact site administrator.