• Vito Domicelli
  • gennaio 29, 2019
  • 0 Comments

Cayman Island

Cayman Island

Caraibi – Cayman Island

Le isole Cayman sono sempre più una meta la preferita di un turismo raffinato ed esigente che alla “solite” e più conosciute località dei Caraibi, preferiscono il paradiso e l’incanto di queste isole. Colonia di Sua Maestà Britannica, le Cayman Islands si trovano a 480 miglia a sud di Miami e 150 miglia ad ovest della Giamaica. Queste isole erano un tempo frequentate da gente “rispettabile” come Enry Morgan, Thomas Anstis, Edward Low, Edward Teach (meglio conosciuto con il nome di Barbanera) e Neal Walker, oggi gli habitué del posto sono gente sicuramente più rassicurante e meno pericolosa. Comunque sia gli abitanti del posto non sono affatto rammaricati per gli affezionati filibustieri che qualche tempo fa erano di casa, anzi li ricordano volentieri tanto da organizzare ogni anno in ottobre, una pirandolesca Pirate’s Week, la Settimana dei Pirati all’insegna del Jolly Rogers. Questa festa altamente spettacolare inizia con la cattura simbolica di un galeone e lo sbarco della ciurma a George Town; per una settimana, turisti ed indigeni, vestiti da pirata, si adoperano a cercare tesori nascosti, ad assaltare e depredare navi e a dare il meglio di sé in gare di abilità. Nonostante questo spirito di rievocazione di un passato fantastico, immortalato con fine gesto letterario da Stevenson nella sua «Isola del Tesoro», oggi a portare tesori sulle isole Cayman sono i moderni finanzieri e businessman. Spinti dallo status di paradiso esentasse cui gode l’isola più grande, la Grand Cayman, un gran numero di ricercatori di rifugi fiscali sceglie questo luogo, non solo per le vacanze. Nel 1990, su una superficie di appena 259 chilometri quadrati, un poco più grande della nostra Isola d’Elba, c’erano 500 banche, 600 compagnie assicurative e quasi 8000 sedi di società straniere. La tradizione di questo luogo incantato nel mezzo …

Lost your password?

User registration is disabled for now. Contact site administrator.